Luogotenenza Italia – Sicilia

Diario giornaliero

Sabato 28 settembre 2019 –Tel Aviv – Santuario Stella Maris sul Monte Carmelo – Nazareth.
Prima sosta al Santuario Stella Maris sul Monte Carmelo, iniziamo così affidando alla Madre di Dio e Madre nostra il nostro Pellegrinaggio.
Dopo il Monte Carmelo…
Nazareth!
Fiaccolata internazionale con recita del Santo Rosario. In accoglienza da parte del Custode della Basilica dell’Annunciazione straordinaria, ha dato senso al tutto il nostro vivere da Cavalieri e Dame del Santo Sepolcro.

Domenica 29 Settembre 2019 – San Giovanni d’Acri – Nazareth, Basilica dell’Annunciazione – Chiesa di San Giuseppe, Chiesa di San Gabriele – Fontana della Vergine – Cana di Galilea
La giornata ha inizio con la visita di San Giovanni d’Acri: visita alle sale dei Cavalieri, ai quartieri marinari, al Caravanserraglio.
Qui abbiamo incontrato dei nostri Confratelli e Consorelle di Trani.
Rientrati a Nazareth, abbiamo pranzato dai Frati Francescani è subito dopo alle 14:15 il nostro Gran Priore, Cardinale Paolo Romeo a presieduto la Celebrazione Eucaristica, presso la Basilica dell’Annunciazione, concelebrata dal nostro Cerimoniere Ecclesiastico di Luogotenenza, Mons. Filippo Sarullo.
È proseguita dopo la visita della Chiesa di San Giuseppe, della Chiesa di San Gabriele con la Fontana della Vergine.
Trasferitoci a Cana di Galilea, gli sposi presenti hanno rinnovato le promesse matrimoniali.

30 Settembre 2019 – Monte delle Beatitudini/Tiberiade/Santuari Del Lago/Magdala
Di buon mattina si parte per il Lago di Tiberiade e per la visita dei Santuari del “Mare di Galilea”.
Prima tappa, luogo della moltiplicazione dei Pani e dei Pesci, Cafarnao con la casa della suocera di San Pietro, Santuario sul Monte delle Beatitudini.
Il nostro Pellegrinaggio, inaspettatamente subisce un fuori programma.
Domus Galileae.
Ê un centro di spiritualità, formazione e di studio ideato e gestito dal Cammino Neocatecumenale, situato sul Monte delle Beatitudini, in Israele.
L’idea nacque dal desiderio di papa Paolo VI di costruire in Israele un centro dove i seminaristi potessero completare la loro formazione prima di essere ordinati.
All’inizio degli anni ‘80 la Custodia di Terra Santa offrì al Cammino neocatecumenale la possibilità di costruire un centro di formazione, di studio e di ritiro spirituale su di un terreno situato sulla montagna delle Beatitudini. Alcuni anni dopo, nel 1994, il progetto fu appoggiato anche da papa Giovanni Paolo II, che vedeva in esso un servizio per tutti i popoli e “per tutta la Chiesa”.
La nostra Luogotenenza Italia-Sicilia in passato ha sostenuto con delle borse di studio i Seminaristi per completare il loro percorso di formazione verso il sacerdozio.
Dopo questa straordinaria esperienza si corre verso il ristorante per gustare il pesce di San Pietro.
Sono già le ore 15:00 quando raggiungiamo il luogo dove Gesù pone San Pietro a capo della Sua Chiesa “Primato di San Pietro”.
E infine, il lago di Tiberiade con un giro in battello.
Sono le ore 17:00 quando stiamo per rientrare verso Nazareth stanchi per l’intensa giornata ma grati a Dio per tanta ricchezza spirituale.

1 Ottobre 2019 Nazareth/Samaria/Gerico/Qumran/Mar Morto/Betlemme
In prima mattinata partenza verso la Samaria, e sosta per la visita al Pozzo di Giacobbe, presso Nablus. Qui troviamo il checkpoint chiuso e quindi decidiamo di fare un altro percorso.
Proseguiamo attraverso il deserto di Giuda e arriviamo a Gerico, qui con un rito rinnoviamo le promesse battesimali sul Giordano, dove si ricorda il Battesimo di Gesù.
Terminato questo momento, dopo alcuni km, arriviamo a Qumran e visitiamo il sito archeologico nel quale furono ritrovati i manoscritti dell’antica comunità degli Esseni.
Al termine della mattinata abbiamo avuto il tempo a disposizione per trascorrere una piacevole colazione sulle rive del Mar Morto. Alcuni Confratelli e Consorelle hanno provare l’esperienza del galleggiamento, tipico del mare salato del Mar Morto.
Sono le 15:00 quando cominciamo la salita verso Gerusalemme e dopo aver attraversato ancora una volta il checkpoint, raggiungiamo Betlemme dove ad attenderci vi era il Parroco della Basilica della natività.
La suggestiva celebrazione Eucaristica e l’emozionante passaggio dentro la grotta a chiuso una giornata straordinaria.

2 Ottobre 2019 – Gerusalemme: Monte Sion/città Vecchia, visita al Muro del Pianto e alla Spianata delle Moschee – visita al Patriarcato Latino -Basilica di sant’Anna – Piscina Probatica – Chiesa della Flagellazione – Via Crucis
Sono le 11:00 quando ci rechiamo al Patriarcato Latino per celebrare l’Eucarestia è subito dopo in corteo entriamo nella sala Capitolare dove incontriamo l’Amministratore Apostolico S. E. Mons Giovambattista Pizzaballa.
Un incontro cordiale dove abbiamo ascoltato le tante difficoltà della vita quotidiana dei cristiani di Terra Santa.
Subito dopo è seguita la consegna della Conchiglia del Pellegrino ai Confratelli e Consorelle che vengono per la prima volta.
Dopo pranzo, visitiamo la Basilica di Sant’Anna e la piscina probatica e infine, ci avviamo per la Via Dolorosa.
Iniziamo la Via Crucis dalla Chiesa della Flagellazione, per proseguire per le varie Stazioni.
L’emozione è davvero unica, quando entrati al Santo Sepolcro concludiamo proprio al Calvario il nostro pregare.
Come Cavalieri e Dame abbiamo vissuto davvero momenti unici che difficilmente dimenticheremo.
Dopo la cena abbiamo avuto la gioia di incontrare Fr. Hanna Mass’ad, parroco di Beit Jala, un racconto davvero toccante di come si spendono totalmente per gli altri i sacerdoti in Terra Santa. Abbiamo potuto toccare con mano la concretezza di come sono necessari gli aiuti che tramite il Gran Magistero arrivano alle “Pietre Vive” dei Luoghi Santi.

3 Ottobre 2019 – Gerusalemme, Santo Sepolcro – Villaggio pastori – Dormizione di Maria – Cenacolo – Quartiere ebreo
Ci alziamo di buon mattino e ci rechiamo direttamente alla Basilica del Santo Sepolcro per la Solenne Eucarestia, presieduta dal nostro Gran Priore, il Cardinale Paolo Romeo.
Sono presenti anche i Frati Francescani della Custodia della Terra Santa, che con i loro canti in gregoriano rendono la liturgia davvero suggestiva.
È un emozione unica, poter celebrare proprio dentro il Santo Sepolcro.
Subito dopo, siamo entrati al Sepolcro; risuonano nelle nostre orecchie le parole del Cardinale Gran Priore è porteremo negli occhi l’immagine del Sepolcro vuoto.
Cristo Gesù e Risorto!
Prendiamo un impegno solenne: “ti porteremo per le strade del mondo”.
Subito dopo il pranzo visitiamo il villaggio dei pastori e a seguire: la Dormizione di Maria, il Cenacolo, ed infine, il quartiere Ebreo.
Nessuno vorrebbe andare via e allora non ci rimane che dare un ultimo saluto al Sepolcro Sepolcro.

4 Ottobre 2019 – Getsemani – Chiesa del Padre Nostro – Panorama Gerusalemme
Con la Celebrazione Eucaristica presso il Getsemani e la visita alla Chiesa del Padre Nostro, termina questa straordinaria esperienza del Pellegrinaggio in Terra Santa.
Siamo emozionati, grati e riconoscenti, a Dio che ci ha attratti qui, per dissetarci con la Parola e il Pane spezzato; a Sua Eminenza Cardinale Paolo Romeo nostro Gran Priore, per le riflessioni e le omelie che ci hanno consentito di entrare profondamente e in contatto con i Luoghi Santi; a Mons. Filippo Sarullo, nostro Cerimoniere di Luogotenenza, per averci accompagnati con il servizio della preghiera; a S.E. il Luogotenente Cv. Gr. Cr. Ing. Maurizio Russo, perché ha voluto fortemente il Pellegrinaggio.
Un grazie sentito e di cuore a Joseph Kazmouz, archeologo, guida, esperta, attento conoscitore non solo dei luoghi ma dei cuori delle “Pietre Vive”.
Infine, un grazie sincero, unito alle “corali” congratulazioni al Tour Operator EtoilTour srl di Monreale e ai partner locali in Terra Santa per la perfezione organizzativa del Pellegrinaggio.
Il Signore ci conceda un giorno di ritornare e di poter vivere le intense emozioni che abbiamo vissuto.

a cura del Cerimoniere laico della Luogotenenza

Carissimi Confratelli e Consorelle,
con un folto gruppo di Cavalieri e Dame, provenienti dalle Sezioni e dalle Delegazioni di Sicilia, accompagnati da alcuni familiari, siamo appena rientrati dal Pellegrinaggio organizzato dalla Luogotenenza in Terra Santa, riconoscenti a nostro Signore per avercene dato la possibilità.
Con lo spirito rivolto a quei Luoghi ove il Cristo Gesù è vissuto, è morto ed è risorto, con impresse le immagini del Santo Sepolcro vuoto e dei tanti altri significativi siti che abbiamo visitato che sono testimonianza viva della nostra fede, desidero rivolgere un sentito ringraziamento e rinnovare deferenti ossequi a S.Em.za Rev.ma il Cardinale Paolo Romeo, Gran Priore di Luogotenenza, per averci dato la gioia di guidare il Pellegrinaggio, ricolmandoci di paterno autorevole affetto in ogni sua fase, arricchendoci con le Sue coinvolgenti parole, in particolar modo con quelle a noi rivolte nelle omelie delle celebrazioni giornaliere della Santa
Messa.
Un altro sentito grazie rivolgo a Monsignor Filippo Sarullo, Cerimoniere Ecclesiastico di Luogotenenza, che in modo instancabile ci ha seguiti illustrando, con grande profondità d’animo, ogni momento delle nostre visite, e guidando, con S. Eminenza, le nostre preghiere.
Inoltre, un grazie di cuore per tutti coloro che hanno voluto partecipare, ciascuno contribuendo a costituire un gruppo coeso e motivato, in particolar modo al Gr.Uff. Dott. Antonio Mirto, Cerimoniere Laico di Luogotenenza che, con fare instancabile e competente, ha contribuito in modo determinante a rendere possibile questo Pellegrinaggio sin dalla sua ideazione.
Includo nei ringraziamenti anche il Titolare dell’agenzia organizzatrice che ci ha accompagnato e la guida Giuseppe, che hanno mostrato partecipazione e professionalità non comuni.
Il Pellegrinaggio ci ha certamente arricchiti, segnando una tappa, ritengo fondamentale, nella nostra formazione e nel nostro comune cammino di Cavalieri e Dame dell’Ordine del Santo Sepolcro di Gerusalemme; il constatare direttamente le difficili situazioni nelle quali oggi vive la Terra Santa, l’incontro con S.Ecc.za Rev.ma Pierbattista Pizzaballa, Amministratore Apostolico del Patriarcato Latino di Gerusalemme, le accorate parole di Padre Hanna Mass’ad, Parroco della Chiesa di Beit Jala in Palestina, ci hanno offerto ulteriori e impareggiabili stimoli al solenne impegno assunto di sostenere le opere cattoliche in Terra Santa.
Rincuorato e ancor più motivato dai momenti comuni vissuti, Vi abbraccio tutti fraternamente in Cristo Signore.

Maurizio Russo, Luogotenente Italia-Sicilia

LUOGOTENENTE ITALIA- SICILIA – Come già comunicato, confermo che la ricorrenza di Maria Santissima Madonna della Palestina, Patrona dell’Ordine, nel venticinquennale della sua istituzione da parte da San Giovanni Paolo II, si svolgerà sabato 26 ottobre, nel Duomo di Monreale, e la Santa Messa sarà concelebrata da S.Em.za Rev.ma il Cardinale Paolo Romeo, Gran Priore di Luogotenenza e da S.Ecc.za Rev.ma Monsignor Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale, ai quali rivolgo un sentito ringraziamento.

Il relativo programma prevede:
ore 11.00 – raduno dei Cavalieri e delle Dame presso il Museo Diocesano di Monreale (i pullman potranno accedere alla piazza antistante il Duomo);
ore 11.15 – partenza della processione dal Museo, attraverso il chiostro, e sistemazione nei posti riservati nel Duomo;
ore 11.30 – celebrazione della S. Messa;
ore 12.45 – processione finale e sistemazione per l’agape fraterna, che si svolgerà nei saloni del palazzo Arcivescovile di Monreale.

Si prega ciascun partecipante di comunicare la propria adesione – e quella di eventuali parenti e amici – entro e non oltre il 10 ottobre p.v., compilando e inviando l’allegata scheda, provvedendo al pagamento della quota per l’agape secondo le modalità nella stessa scheda indicate; per l’ingresso all’agape sarà consegnato il relativo voucher nominativo.

Ricordo l’abbigliamento per la Celebrazione Eucaristica:
Cavalieri: frac, sparato bianco, decorazioni, mantello, berretto e guanti (tollerato abito scuro, camicia bianca, rosetta dell’Ordine, senza decorazioni);
Militari: uniforme di gala, decorazioni, mantello e guanti;
Dame: vestito nero (con braccia coperte), decorazioni, velo, mantello e guanti;
Ecclesiastici: abito talare, rocchetto, mozzetta dell’Ordine e decorazioni;
Ospiti: vestito scuro per gli uomini e le donne (con braccia coperte).

Certo di incontrarci numerosi a Monreale in occasione della solenne Festività, prescritta per noi tutti, prego i Signori Presidi e i Signori Delegati di darne ampia diffusione presso i Confratelli e le Consorelle.
Con un fraterno abbraccio in Cristo Signore.

Maurizio Russo, Luogotenente

Lettera Presidi e Delegati Madonna della Palestina 2019

Scheda iscrizione Madonna della Palestina 2019

LUOGOTENENTE ITALIA-SICILIA

Carissimi Confratelli Presidi e Delegati,

desidero porgere a Voi e ai Vostri cari gli auguri più fervidi per la Santa Pasqua di Resurrezione, che tanto coinvolge in particolar modo noi Cavalieri e Dame appartenenti al nostro sacro Ordine.
Avremo tutti modo di prendere parte nelle proprie realtà ecclesiali al Triduo Pasquale, rinnovando con la sincera partecipazione e la sentita preghiera la nostra vicinanza alla Terra Santa e al Santo Sepolcro vuoto del Cristo Signore risorto.
Vi informo che, sempre in conformità a tale vicinanza, è in avanzata fase di definizione il pellegrinaggio che, come già anticipatovi, la Luogotenenza sta organizzando in Terra Santa.
Il pellegrinaggio si svolgerà dal 28 settembre al 4 ottobre 2019, secondo un itinerario che appena definito nel dettaglio sarà con tempestività comunicato e che contempla il programmato incontro con S.Ecc.za Rev.ma Monsignor Pizzaballa il giorno 2 ottobre.
Dopo avere interpellato alcune agenzie specializzate, quella prescelta ha offerto una quota di partecipazione per ciascuno pari a €.1.370,00 e.ca, che prevede i voli di linea Alitalia da Palermo e Catania a Roma e da Roma a Tel Aviv e ritorno, la sistemazione in alberghi 4 stelle con trattamento di pensione completa, i trasporti, le visite con l’assistenza di guida, gli ingressi nei vari siti, l’assicurazione medica/bagaglio, le tasse aeroportuali.
Si è ritenuto di non superare il numero di 50 persone, per cui ciascuna Sezione e la Luogotenenza potranno disporre di dieci posti ( o di ulteriori se ne restassero di vacanti dei suddetti assegnati agli altri), prediligendo, ovviamente, la partecipazione di Confratelli e Consorelle.
Possiamo già darne notizia in modo da conoscere le prime eventuali adesioni; le successive modalità da espletare con l’agenzia organizzatrice saranno presto comunicate.
Vi prego di estendere gli auguri per la Santa Pasqua ai Confratelli e alle Consorelle delle Vostre Sezioni e Delegazioni.
Con un fraterno abbraccio in Cristo Signore

Cv. Gr. Cr. Ing. Maurizio Russo, Luogotenente

 

L.IS. Auguri Santa Pasqua 2019

LUOGOTENENTE ITALIA-SICILIA

Carissimi Signori Presidi e Delegati,
invio il sito nel quale possono essere visionate le fotografie delle cerimonie svoltesi a Palermo il 23 e 24 febbraio u.s.:
https://coronaproduzioni.webnode.it/
Vi prego di informare i nostri Confratelli e Consorelle; coloro i quali lo desiderano possono direttamente richiedere, secondo le indicazioni contenute nel sito, la documentazione fotografica prescelta.
Rinnovando i miei ringraziamenti per la Vostra preziosa e insostituibile collaborazione e disponibilità per l’ottima riuscita delle solenni Cerimonie della Veglia d’Armi e dell’Investitura, Vi abbraccio fraternamente in Cristo Signore.
Maurizio Russo

Carissimi Confratelli e Consorelle,

con grande gioia Vi comunico che S.Em.za Rev.ma il Cardinale Edwin O’Brien, Gran Maestro dell’Ordine, presiederà la cerimonia di Investitura prevista nei giorni 23 e 24 febbraio 2019, a Palermo; in particolare, sabato 23 febbraio si svolgerà la Veglia d’Armi nella Cappella Palatina del Palazzo Reale, e domenica 24 febbraio avrà luogo la cerimonia di Investitura presso la Basilica Cattedrale di Palermo.

Come riportato nelle nostre norme, “La Veglia d’Armi e di Preghiera è il momento più significativo per i Cavalieri e le Dame investendi/e, in quanto, con la sottoscrizione della promessa, essi assumono l’impegno solenne di servizio e carità a favore della Chiesa e della Terra Santa oltre che di comportamento cristiano esemplare … “; ” … la cerimonia dell’Investitura rappresenta l’evento solenne che si caratterizza per l’antico e solenne rito dell’imposizione della spada e della vestizione”.

A queste cerimonie, farà seguito l’agape, che rappresenta anch’essa un importante momento di fraterna comunione, reso ancor più significativo dalla prevedibile numerosa presenza di Confratelli e Consorelle, alla conclusione della quale si svolgeranno alcuni avvicendamenti nel servizio.

Come è chiaramente indicato nello statuto, nessun membro dell’Ordine può rimanere in carica per più di due mandati quadriennali, anche non consecutivi (con l’unica eccezione del Governatore Generale), per cui è opportuno, al verificarsi di tale situazione, procedere agli avvicendamenti prescritti, dopo avere informato con congruo anticipo tutti gli interessati, come ovviamente recentemente operato a riguardo.

Il programma dettagliato in corso di stesura (che terrà conto delle indicazioni che perverranno dal Gran Magistero), sarà a tutti inviato appena definito; questa comunicazione potrà consentire di prendere nota sin da ora delle date interessate, per potere tutti insieme assicurare una ampia, sentita e coinvolgente partecipazione.
Certo di incontrarci numerosi, porgo a ciascuno un fraterno abbraccio in Cristo Signore.

Palermo, 8 Novembre 2018

S.E. Cav. Gr. Croce Ing. Maurizio Russo

A S.Em.za Rev.ma
Il Cardinale Paolo Romeo
Gran Priore della Luogotenenza

Ai Signori Confratelli Presidi
Ai Signori Confratelli Delegati
della Luogotenenza Italia Sicilia
Loro sedi

come unanimemente deliberato dal Consiglio di Luogotenenza del 14 luglio u.s., che si è svolto alla presenza di S.Em.za Rev.ma il Cardinale Paolo Romeo, Gran Priore della Luogotenenza, e a seguito dei contatti intercorsi con l’Arcivescovo di Messina, S.Ecc.za Rev.ma Monsignor Giovanni Accolla, Priore della Sezione, la ricorrenza della Beata Vergine Maria, Regina di Palestina e Patrona del nostro sacro Ordine, organizzata dalla locale Sezione, sarà celebrata domenica 28 ottobre a Messina.

Nel ringraziare preliminarmente di cuore il Confratello Cav.Gr.Cr. Nobile Avv. Miro Tavani, Preside della Sezione di Messina, per il cortese e costante interessamento nell’avere curato l’organizzazione di questo importante e significativo evento, Vi comunico il relativo programma:

– ore 10,15: arrivo nel cortile interno della Cappella Maria SS. della Lettera, sito in via I° Settembre, Palazzo Arcivescovile
– ore 10,30: partenza del corteo, ingresso in Cattedrale e sistemazione nei posti riservati;
– ore 11,00: S. Messa celebrata da S. Em.za Rev.ma il Signor Cardinale Paolo Romeo, Gran Priore della Luogotenenza per l’Italia Sicilia;
ore 12,15 Consegna dei diplomi di nomina ad alcuni Confratelli;
ore 13,00: pranzo presso il resort “I Giardini di Giano”, via Canale degli Inglesi, Villaggio Torre Faro e, dopo il pranzo, partenza per le proprie sedi.
Vi informo, inoltre, che alle 12,00 inizia il funzionamento ed il suono dell’orologio astronomico (il più grande del mondo) del campanile della Cattedrale e che il giorno 28 entra in vigore l’ora legale.
Come gentilmente predisposto dal Preside di Messina, allego due stralci planimetrici che indicano l’uno il percorso da seguire dall’uscita dall’autostrada fino al Palazzo Arcivescovile, l’altro dalla Cattedrale al resort dove si svolgerà l’agape.

Al resort si accede, per motivi organizzativi e di sicurezza, previa la presentazione di un voucher recante il nominativo del partecipante, nome che sarà riscontrato negli elenchi per Sezione o Delegazione, all’uopo compilati e trasmessi. Si prega pertanto che ciascun partecipante comunichi la propria adesione – e quella di eventuali parenti ed amici – entro e non oltre il 10 ottobre p.v. – compilando l’unita scheda – indicando l’eventuale intolleranza alimentare – da consegnare al proprio Tesoriere unitamente all’importo dell’agape fissato in €.65,00 per persona. I Tesorieri, a loro volta, comunicheranno e trasmetteranno il tutto al Tesoriere della Sezione di Messina, Comm. Gaetano Randazzo Papa, che curerà ogni adempimento necessario e predisporrà i voucher nominativi, che saranno consegnati a ciascun Tesoriere delle varie Sezioni e Delegazioni che saranno presenti a Messina.Si allegano le relative schede di partecipazione.
Sono previste: – sale dove eventualmente cambiarsi d’abito; – parcheggio per autobus sia all’arrivo all’Arcivescovado che vicino al resort “I Giardini di Giano” (parcheggio privato del resort fruibile anche dalle autovetture), con servizio di auto di cortesia per riportare i soli conducenti in sala da pranzo.

Per coloro i quali desiderino arrivare a Messina sin da sabato 27 ottobre, viene di seguito indicata la eventuale sistemazione alberghiera
1) “I Giardini di Giano” ( che rende disponibili quattro suite al prezzo concordato di €.80,00), via Canale degli Inglesi – Torre Faro Tel. 090.3223613;
2) “Hotel Capo Peloro”, via Circuito, Torre Faro tel. 0903223613;
3) “Residence dei Margi”, via Margi, 53, Torre Faro tel. 090321307;
4) “Hotel Villa Morgana Resort & Spa”, via Consolare Pompea, 1965, Ganzirri (ME) Tel.090325575;
5) “Hotel Donato”, via Carlo Caratozzolo, 8, Ganzirri (ME) tel. 090313150.
Il prezzo del soggiorno sarà pagato direttamente all’albergo.

Ricordo l’abbigliamento per la Celebrazione Eucaristica del 28 ottobre:
Cavalieri: frac, sparato bianco, decorazioni, mantello, berretto e guanti (tollerato abito scuro , camicia bianca, rosetta dell’Ordine, senza decorazioni);
Militari: uniforme di gala, decorazioni, mantello e guanti;
Dame: vestito lungo (braccia coperte), decorazioni, velo, mantello e guanti;
Ecclesiastici: Abito talare, rocchetto, mozzetta dell’Ordine e decorazioni;
Ospiti: vestito scuro per gli uomini, vestito lungo scuro per le donne, con braccia coperte.

Sono certo che, data la solenne Festività prescritta per noi tutti, ci ritroveremo numerosi a Messina; prego i Signori Presidi e i Signori Delegati di darne ampia diffusione presso in nostri Confratelli e Consorelle.

Con un fraterno affettuoso abbraccio in Cristo, Vi porgo gli auguri più fervidi per la Festa di Maria Santissima Assunta.

S.E. Cav. Gran Croce Ing. Maurizio Russo, Luogotenente

Lettera Presidi e Delegati ricorrenza Madonna della Palestina

Sabato 13 gennaio 2018 alle ore 18 presso Oratorio Santa Caterina d’Alessandria, sede (dal 1946) della Luogotenenza Italia-Sicilia, con una solenne celebrazione Eucaristica presieduta dal Gran Priore S. Em.za Cardinale Paolo Romeo, concelebrata dai Rev.di Mons. Antonino Dolce, Mons. Giuseppe Randazzo, Mons. Filippo Sarullo, Can. Giacomo Sgroi e due sacerdoti del clero di Roma, alla presenza straordinaria di S. E. Il Governatore Generale, Cav. di Collare Amb. Conte Leonardo Visconti di Modrone, in visita ufficiale, dei Presidi e Delegati delle Sezioni e Delegazioni e di tantissimi Cavalieri e Dame provenienti da tutta la Sicilia e avvenuto il passaggio di consegne tra il Luogotenente d’Onore Cav. Gran Croce Prof. Giovanni Russo e il nuovo Luogotenente Italia-Sicilia (1.1.2018) Cav. Gran Croce Ing. Maurizio Russo.
È stato davvero un momento di comunione fraterna, tra commozione e gioia vera.

Vai all’album fotografico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: